29-luglio-3

29 luglio 2023

Decespugliato il sentiero 510 fino al Balmerotto.
Con Murphy a guardia delle marmotte.

Mizziga se pesa il “dece!”

26-luglio-1

26 luglio 2023

Dal Toesca all’Aciano e ritorno. 2h di cammino a passo svelto.

Toesca – Gias di mezzo – Casotto di sorveglianza – colle Aciano – Casotto di sorveglianza – Bivio Balmetta – Toesca

Sentiero pulito e ben tracciato. Si fatica un po a trovare il sentiero che scende dal casotto verso la Balmetta ma si rintraccia dopo poco. Stupenda vista sul Villano.

18-07-23

18 luglio 2023

Oggi super giro in quota, STUPENDO, giornata fantastica.

Toesca m1710 – sentiero 510 -Balmerotto m 2100 – sentiero 510 -Sabbione m2560 -punta Gavia m2808 -punta Rocca Nera m 2854 -Valletta Lunga -Toesca m 1710- tempo di percorrenza h6 – comprese le pause e le foto.

Traccia a sx della cresta su suggerimento di Bruno “il babbo” e con la compagnia del Nonno Daniele Bertolotto Murphy e Spit.

young ranger

Diventa Young Ranger

Nel Parco Naturale Orsiera Rocciavrè, in Valle Susa, tre giornate dedicate ai giovani che attraverso attività didattiche impareranno a conoscere, esplorare e proteggere l’ambiente avvicinando problematiche e opportunità di convivenza lupo-uomo.

QUANDO: Sabato 5 agosto Rifugio Toesca

PRENOTAZIONI: Chiara 3387799570

28-06-23-1

28 giugno 2023

Bel giro qui sopra, ricognizione dei sentieri, giornata spettacolare.

Toesca m 1710 – sentiero 510- colle del Sabbione 2569m – sentiero n338 – punta Pian Paris 2742 (fuori traccia) – colle di Malanotte 2587m -sentiero n338 – colle del Sabbione 2569m – Balmerotto 2103m – col di Chiot 2197m – Toesca 1710m – sentiero n519. Tempo di percorrenza h4.30
Tutto in ordine, segnaletica a posto, in qualche tratto la traccia si perde un po’ nell’erba tra il rifugio e il Chiot, seguire i segni sugli alberi. Qualche amico sul sentiero.

Il colore dei 2500 è giallo e azzurro, sui 2000 è esploso il rosa del Rododendro.

bocia wild 1

Wild family bocia

Partenza nel primo pomeriggio dal Paradiso delle Rane. Passeggiata tranquilla con tappe per scoprire i messaggi del bosco e dei suoi abitanti.

Arrivo al Rifugio e montaggio delle tende. Attività notturna nei pressi del rifugio

255€ a famiglia (4 persone). Pernottamento in tenda, cena colazioni e attività con la guida

PRENOTAZIONI: 379.2473813 – 349.2352141 – 0122.49526

  • 10 - 11 giugno
  • 17 - 18 giugno
  • 30 giu - 1 lug
  • 5 - 6 agosto
  • 12 - 13 agosto
Cover evento 8.07.23 - Toesca

Insieme verso le terre alte

Il giorno 8 luglio 2023, dalle 11.30 fino alle 16.45 presso il Rifugio Toesca, siete tutte/i invitate/i all’incontro “Insieme verso le terre alte”. Una giornata di incontro e conoscenza dedicata agli utenti dello Sportello Vivere e lavorare in montagna” e ai partecipanti delle due edizioni della Scuola di Montagna.

Guidati da Andrea Membretti in rappresentanza del Team Vivere in Montagna, avrete modo di conoscere di persona gli altri membri di questo gruppo così come altri/e aspiranti montanari/e che si sono rivolti al nostro Sportello, conoscere i loro progetti di vita in montagna, fare rete scambiando esperienze e consigli, e riflettere sui prossimi passi per i vostri progetti in montagna 😉

All’interno della giornata è anche previsto un approfondimento tematico aperto al pubblico che affronterà il senso di una esperienza di vita nelle terre alte, attraverso il dialogo con il filosofo Paolo Costa a partire dal suo ultimo libro “L’arte dell’essenziale – Un’escursione filosofica nelle terre alte”.

L’evento sarà ospitato dal Rifugio Toesca, rifugio CAI situato in Valle di Susa e gestito da Roberta Bertolotto, partecipante alla Scuola di Montagna 2022!
Per chi vorrà sarà possibile pranzare tutti insieme al rifugio. Le spese saranno a carico dei partecipanti ed è richiesta prenotazione (tutti i dettagli al link che segue)

A questo link potete consultare maggiori dettagli e iscrizione all’evento.
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-insieme-verso-le-terre-alte-645198344617

8-6-23

8 giugno 2023

Oggi sopralluogo verso il Sabbione (non raggiunto). Partenza rifugio Toesca 1710m arrivo circa 2450. tempo di percorrenza h2. sentiero n 510
Neve a 2250. Dai 2350 continua, bagnata, sfondosa, si affonda fino oltre il ginocchio. Bisogna fare molta attenzione. Necessaria attrezzatura ancora invernale per le condizioni del terreno (scarponi – no scarpe da avvicinamento – bastoncini, ghette) con neve bagnata e terreno bagnatissimo – abbigliamento a strati, impermeabile fortemente raccomandato.